Concorso Tenenti TLA Guardia di Finanza 2023

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2023 Cammino Diritto Srl Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

CD RC

CONCORSO TENENTI TLA GUARDIA DI FINANZA 2023

Condividi questa pagina
Inserito: mercoledì 4 gennaio 2023
Aggiornato: mercoledì 25 gennaio 2023
Concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di n. 15 tenenti in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo del Corpo della guardia di finanza per l´anno 2023.

La Guardia di Finanza ha bandito un nuovo concorso per 15 tenenti in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo.

È possibile inoltrare la domanda di partecipazione entro le ore 12:00 del 26 gennaio 2023.

Come sono suddivisi i posti?

I posti sono ripartiti tra le seguenti specialità:

  • 4 amministrazione;
  • 3 per telematica;
  • 3 per infrastrutture;
  • 1 per motorizzazione - settore navale;
  • 2 per sanità;
  • 2 per psicologia.

I posti sono a tempo pieno e indeterminato ed è possibile concorrere per una sola specialità.

Quali sono i reuisiti di partecipazione?

Possono partecipare i cittadini che alla data del 1 dicembre 2022 non abbiano superato il giorno di compimento del trentaduesimo (32) anno di età, ossia siano nati in data non antedecente al 1 dicembre 1990. Inoltre, per poter partecipare al concorso è richiesta una delle lauree presenti per ogni rispettiva specialità. In particolare:

SPECIALITÀ AMMINISTRATIVE

  • Laurea magistrale in: Finanza, Giurisprudenza, Scienze dell'economia, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze economico - aziendali, Scienze statistiche, Scienze statistiche attuariali e finanziarie;
  • Laurea specialistica in: Finanza, Giurisprudenza, Scienze dell'economia, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze economico - aziendali, Scienze statistiche, Scienze statistiche attuariali e finanziarie; Statistica economica, finanziaria ed attuariale, Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica;
  • Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: Giurisprudenza, Scienze politiche, Scienze dell’amministrazione, Economia (qualsiasi indirizzo).

SPECIALITÀ TELEMATICA

  • Laurea magistrale in: Informatica, Sicurezza informatica, Ingegneria dell'automazione, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria della sicurezza, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica, Tecniche e metodi per la società dell'informazione;
  • Laurea specialistica in: Informatica, Ingegneria dell'automazione, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria informatica, Tecniche e metodi per la società dell'informazione;
  • Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: Informatica, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica.

SPECIALITÀ INFRASTRUTTURE

  • Laurea magistrale in: Ingegneria civile, Ingegneria del sistemi edilizi, Architettura e ingegneria edile - architettura, Ingegneria meccanica, Ingegneria elettrica, Ingegneria energetica e nucleare;
  • Laurea specialistica in: Ingegneria civile, Architettura e ingegneria edile, Ingegneria meccanica, Ingegneria elettrica, Ingegneria energetica e nucleare;
  • Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: Ingegneria civile, Ingegneria edile - architettura, Ingegneria meccanica, Ingegneria elettrica, Ingegneria nucleare.

SPECIALITÀ MOTORIZZAZIONE - SETTORE NAVALE

  • Laurea magistrale in: Ingegneria navale;
  • Laurea specialistica in: Ingegneria navale;
  • Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: Ingegneria navale.

SPECIALITÀ SANITÀ

  • Laurea magistrale in: Medicina e chirurgia;
  • Laurea specialistica in: Medicina e chirurgia;
  • Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: Medicina e chirurgia.

SPECIALITÀ PSICOLOGIA

  • Laurea magistrale in: Psicologia;
  • Laurea specialistica in: Psicologia;
  • Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in: Psicologia.

Possono partecipare al Concorso anche:

  • i militari del Corpo appartenenti ai ruoli ispettori, sovrintendenti, appuntati e finanzieri che alla data del 1° dicembre 2022, non abbiano superato il 45° anno di età e, quindi, siano nati in data non antecedente al 1° dicembre 1977

Sono necessari altri requisiti di partecipazione?

Per le specialità sanità e psicologia devono essere iscritti, rispettivamente, all’albo dei medici-chirurghi, o degli psicologi.
Mentre per la specialità infrastrutture, devono essere in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione connessa al titolo di studio richiesto.

Come si articola il Concorso?

Lo svolgimento del concorso comprende:

  • eventuale prova preliminare;
  • una prova scritta;
  • la valutazione dei titoli di merito;
  • l’accertamento dell’idoneità psico-fisica;
  • l’accertamento dell’idoneità attitudinale;
  • una prova orale;
  • una prova facoltativa di una lingua straniera.

In cosa consiste la prova preliminare?

La prova preliminare consistente in test logico-matematici e in domande dirette ad accertare le abilità linguistiche, orto-grammaticali e sintattiche della lingua italiana, a partire dal 3 febbraio 2023.

In cosa consiste la prova scritta?

La prova scritta, della durata di sei ore, ad eccezione di quella per la specialità infrastrutture, per la quale sono previste otto ore, consiste nello svolgimento di un elaborato di cultura tecnico-professionale, diverso per ciascuna delle specialità a concorso vertente sugli argomenti richiamati nell’allegato 4 del bando concorsuale. In particolare:

SPECIALITÀ AMMINISTRATIVE

  • Contabilità di stato;.
  • Diritto Amministrativo;
  • Diritto Privato

SPECIALITÀ TELEMATICA

  • Sistemi informativi e architetture;
  • Sicurezza informatica, digital forensics e governo ICT;
  • Reti e sistemi di comunicazione;
  • Radiotecnica ed elementi di trasmissione dati.

SPECIALITÀ INFRASTRUTTURE

  • Legislazione in materia di urbanistica, di contratti pubblici e ambientale;
  • Legislazione e progettazione in materia di edilizia e impiantistica;
  • Legislazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e dei cantieri;
  • Legislazione in materia di beni culturali;.

SPECIALITÀ MOTORIZZAZIONE - SETTORE NAVALE

  • Architettura navale;
  • Tenuta della nave al mare;
  • Geometria e statica della nave;
  • Impianti navali;
  • Costruzioni navali

SPECIALITÀ SANITÀ

  • Clinica medica;
  • Medicina legale e del lavoro;
  • Igiene.

SPECIALITÀ PSICOLOGIA

  • Fondamenti di psicologia;
  • Psicologia clinica;
  • Psicologia del lavoro e delle organizzazioni.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale ha una durata massima di 45 minuti per ciascun concorrente e verte sugli stessi programmi riportati nell'allegato 4 consultabile nella pagina.

Come inoltrare la domanda?

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato. Per poter partecipare è necessario il possesso di SPID e PEC.

Continua a seguirci per ulteriori aggiornamenti.

Formazione Cammino Diritto