Avvocati: quanti crediti formativi occorre maturare e la certificazione per il riconoscimento dei corsi online
W - H

Ciao

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

domenica 14 luglio 2019

Avvocati: quanti crediti formativi occorre maturare e la certificazione per il riconoscimento dei corsi online


La legge sull'ordinamento professionale forense ha sancito, fra gli altri, l'obbligo della formazione continua degli avvocati (art. 11, Legge n. 247/2012).

I Crediti Formativi

Con il regolamento n. 6 del 16 luglio 2014 il CNF ha disciplinato le modalità di attuazione dell'obbligo formativo.

L'avvocato è tenuto a curare la propria formazione nell'arco di tutta la vita professionale, mediante la partecipazione a convegni e corsi accreditati dal CNF (o dagli Ordini territoriali) e ad altre iniziative formative elencate nell'art. 13 del Regolamento (fra le altre, ad es., la pubblicazione di saggi o articoli a carattere giuridico su riviste specializzate, anche online).

Il periodo di valutazione dell'obbligo formativo ha durata triennale.

Nel corso del triennio l'avvocato deve maturare almeno 60 crediti formativi, di cui non meno di 15 per ciascun anno.

Tra i crediti del triennio non meno di 9 devono riguardare la deontologia forense (o meglio, l'"ordinamento e previdenza forensi e deontologia ed etica professionale"), di cui almeno 3 per ciascun anno.

E' possibile conseguire crediti formativi anche frequentando corsi a distanza o e-learning (cd. FAD) e i crediti ottenuti con queste modalità possono raggiungere il 40% del totale dei crediti nel triennio.

In ogni Corso su FCD è indicata la presenza della richiesta di accreditamento o, se già accreditato, il numero di Crediti Formativi riconosciuti dal CNF. Per tutti i Corsi, a prescindere dai crediti riconosciuti, è consegnato l'attestato di frequenza.

Le Certificazioni

Tutti i corsi di FCD sono abilitati al rilascio della certificazione di frequenza, che può essere utilizzata per essere prodotta al fine della trascrizione all'interno dei fogli matricolari (per gli appartenenti alle Forze Armate e dell'Ordine) o nello stato matricolare/fascicolo personale per insegnanti e docenti.

Le certificazione e attestati sono protocollati con un numero di registro univoco e conservati in copia presso FCD.

Eventuali e diverse certificazioni, per esigenze accademiche o per concorsi, possono essere richieste separatamente e rilasciate a discrezione del Comitato Scientifico, per usi consentiti dalle leggi vigenti.