Esame Avvocato: codici annotati anche nel 2020 e 2021

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Navigazione

Cambio Stile

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Esame Avvocato: codici annotati anche nel 2020 e 2021


Condividi questa pagina
domenica 16 febbraio 2020

Approvato l'emendamento al decreto milleproroghe 2020 che prevede la proroga per altri due anni delle vecchie modalità di svolgimento dell'Esame di abilitazione.

preparati con i nostri corsi!

Con la conversione del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, il Parlamento ha approvato l'emendamento che prevede la modifica dell'articolo 49, comma 1, della legge 31 dicembre 2012, n. 247, sostituendo la parola “sette” con la parola “nove”.

La conseguenza è il rinvio al 2022 per l'operatività della nuove modalità di svolgimento delle prove d'esame (scritti senza codici annotati, orale con entrambe le procedure obbligatorie).

Nel 2020 e nel 2021 quindi i candidati all'abilitazione forense potranno portare all'Esame i Codici annotati con le massime giurisprudenziali, un supporto fondamentale per la redazione dei pareri e degli atti di diritto civile, penale e amministrativo.

Fonti: Camera dei Deputati, proposte emendative approvate (12 febbraio 2020); Camera dei Deputati, modifiche al decreto legge milleproroghe; Camera dei Deputati, procedura di conversione in legge del decreto milleproroghe 2020.

- Corso collegato