Concorso INPS: pubblicato bando per 15 avvocati

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Concorso INPS: pubblicato bando per 15 avvocati


Condividi questa pagina
venerdì 27 novembre 2020

Concorso INPS per 15 professionisti dell´area legale

preparati con i nostri corsi!
Documenti ufficiali

È stato indetto un concorso pubblico, per esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di 15 professionisti dell’Area legale (avvocato I livello) nei ruoli del personale dell’INPS.

I posti da ricoprire sono individuati ad esclusiva copertura dei fabbisogni dell’Istituto presso le seguenti Sedi:

REGIONE PUGLIA n.7 (Sedi di Foggia, Taranto, Brindisi e Lecce);

COORDINAMENTO METROPOLITANO DI NAPOLI n.4 (Sedi di Napoli);

REGIONE CAMPANIA n.3 (Sedi di Caserta e Salerno);

REGIONE CALABRIA n.1 (Sede di Cosenza).

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:

a) laurea magistrale/specialistica in Giurisprudenza (LMG/01 o 22/S) ovvero diploma di laurea di “vecchio ordinamento” in Giurisprudenza; per i titoli conseguiti all’estero è necessario che gli stessi siano riconosciuti equipollenti a quelli sopra indicati nei modi previsti dalla legge o che siano ad essi equiparati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (art. 38 del D.lgs. n.165/2001 – art. 2 del d.P.R. n.189/2009);

b) iscrizione a uno degli Albi degli Avvocati istituiti in Italia presso i relativi Consigli dell'Ordine ovvero titolo a detta iscrizione, per l’esercizio in Italia della professione con il titolo di avvocato;

c) cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero appartenenza a una delle tipologie previste dall’art.38 decreto legislativo 165/2001;

d) non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall'impiego presso una pubblica amministrazione e non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego pubblico, né essere stato interdetto dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia;

e) non aver riportato condanne penali, ancorché non passate in giudicato che impediscano la costituzione o la prosecuzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione; 2

f) posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari laddove previsti per legge;

g) godimento dei diritti politici e civili;

h) idoneità fisica all’impiego.

Il candidato deve produrre domanda di partecipazione al concorso esclusivamente in via telematica, mediante l’utilizzo di PIN INPS oppure SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure CNS (Carta Nazionale dei Servizi), compilando l’apposito modulo ed utilizzando la specifica applicazione disponibile all’indirizzo internet www.inps.it entro le ore 16.00 del 28 dicembre 2020.

È prevista una eventuale prova preselettiva nelle seguenti materie:

a) diritto costituzionale e diritto dell’Unione Europea;

b) diritto amministrativo;

c) diritto penale e procedura penale;

d) diritto civile e procedura civile;

e) diritto del lavoro e legislazione sociale.

Le prove scritte consisteranno nella redazione di: un parere motivato in materia di diritto amministrativo; un parere motivato o atto defensionale in materia di diritto civile e diritto processuale civile oppure in materia di diritto del lavoro e/o legislazione sociale.

Le prove scritte sono valutate in trentesimi. Sono ammessi a partecipare alla prova orale tutti i candidati che abbiano riportato il punteggio di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove scritte.

La prova orale verterà, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, anche sulle seguenti materie: diritto costituzionale, diritto dell’Unione Europea, diritto commerciale, diritto penale e procedura penale, nonché sulla lingua inglese e sull’ informatica giuridica, quest’ultima con particolare riferimento al processo telematico.

La valutazione finale è espressa in trentesimi. Superano la prova i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30.

- Corso collegato