Concorso 976 Allievi Polizia Penitenziaria

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Concorso 976 Allievi Polizia Penitenziaria


Condividi questa pagina
giovedì 15 ottobre 2020

In data 14 ottobre 2020, è stato pubblicato il bando relativo al concorso pubblico per 976 Allievi Agenti del Corpo di polizia penitenziaria, riservato ai volontari in ferma prefissata

Documenti ufficiali

In data 14 ottobre 2020, è stato pubblicato il bando relativo al concorso pubblico per 976 Allievi Agenti del Corpo di polizia penitenziaria, riservato ai volontari in ferma prefissata (732 uomini e 244 donne).

Posti a concorso

Possono accedere al concorso:

a) Coloro che sono in servizio, da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso, come volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) o in rafferma annuale;
b) Volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo;
c) Due uomini e una donna in possesso dell’attestato di bilinguismo (lingua italiana e tedesca), fermo restando il possesso degli ulteriori requisiti, di seguito elencati.

Requisiti

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

a) Cittadinanza italiana;
b) Godimento dei diritti civili e politici;
c) Età 18 anni e non aver compiuto 28 anni. Il limite di età è elevato di un periodo pari all'effettivo servizio militare eventualmente prestato e comunque non superiore a tre anni, ai sensi dell'art. 2049 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66;
d) Diploma di istruzione secondaria di primo grado;
e) Possesso delle qualità morali e di condotta previste dall'art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonche' dei requisiti di cui all'art. 5, comma 2, del decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443;
f) Efficienza fisica e idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio di polizia penitenziaria, in conformità alle disposizioni contenute negli articoli 122, 123, 124 e 125 del decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443, e successive integrazioni e modificazioni nonche' nel decreto del Capo del Dipartimento 22 aprile 2020.

Prove e fasi di svolgimento del concorso

Il concorso previsto dal presente bando si svolgerà nelle seguenti fasi:
1) prova scritta d'esame;
2) accertamento dell'efficienza fisica;
3) accertamenti psico-fisici;
4) accertamenti attitudinali.

La prova scritta verterà su una serie di domande a risposta sintetica o a scelta multipla, relative ad argomenti di cultura generale e a materie oggetto dei programmi della scuola dell'obbligo, individuate dalla commissione esaminatrice da una serie di domande preventivamente predisposte. La durata della prova è stabilita dalla commissione all'atto della predisposizione delle serie di domande da somministrare.

Ai fini della predisposizione delle domande a risposta a scelta multipla, fra le quali la commissione esaminatrice può scegliere la serie da sottoporre ai candidati, l'amministrazione è autorizzata ad avvalersi della consulenza di enti pubblici o di privati specializzati nel settore.

La correzione delle risposte ai questionari e l'attribuzione del relativo punteggio saranno effettuati tramite sistema informatico, utilizzando apparecchiature a lettura ottica. La prova si intende superata se il candidato riporta una votazione non inferiore a sei decimi (6/10).

L'esito della prova sarà pubblicato sul sito del Ministero della giustizia.

Le prove fisiche si svolgeranno come segue:

PROVA UOMINI DONNE NOTE
Corsa 1000 m. Tempo max 3 min e 55 sec Tempo max 4 min e 5 sec /
Salto in alto 1,20 m 1,00 m Massimo 3 tentativi
Piegamenti sulle braccia n. 15 n. 10 Massimo 2 min senza interruzioni

Scadenza termine

La domanda di partecipazione potrà essere inoltrata, esclusivamente per via telematica, fino al 12 novembre 2020.