FCD
Comune di Roma 420 posti categoria D

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Comune di Roma 420 posti categoria D


Condividi questa pagina
lunedì 10 agosto 2020

Concorso pubblico, per esami, per il conferimento di n. 420 posti per l’accesso alla Categoria D

preparati con i nostri corsi!
Documenti ufficiali

È indetto, in conformità alla deliberazione della Giunta Capitolina n.116 del 23/06/2020, un concorso pubblico, per esami, per l’accesso a tempo pieno e indeterminato alla categoria D (posizione economica D1), per il conferimento di complessivi n. 420 posti nei profili professionali come di seguito specificati:

1) n. 100 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Amministrativo, cat. D – posizione economica D1 - Famiglia Economico – Amministrativa e Servizi di Supporto - Codice concorso FAMD/RM

2) n. 80 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Servizi Tecnici, cat. D – posizione economica D1 - Famiglia Tecnica - Codice concorso FSTD/RM;

3) n. 80 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Educativo Scolastico, cat. D – posizione economica D1 - Famiglia Educativa e Sociale - Codice concorso CUFE/RM

4) n. 140 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Assistente Sociale, cat. D – posizione economica D1 – Famiglia Educativa e Sociale - Codice concorso FESD/RM

5) n. 20 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Avvocato, cat. D – posizione economica D1- Famiglia Economico – Amministrativa e Servizi di Supporto - Codice concorso FAVD/RM.

Per l'ammissione al concorso pubblico sono richiesti i seguenti requisiti che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione, nonché al momento dell’assunzione in servizio:

Codici Concorso FAMD/RM, FSTD/RM, FESD/RM, FASD/RM, FAVD/RM

1. essere cittadini italiani o di altro Stato membro dell’Unione Europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, o cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, ai sensi dell’articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. Per i soggetti di cui all’articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, essere in possesso dei requisiti, ove compatibili, di cui all'articolo 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 febbraio 1994, n.174;

2. avere un’età non inferiore a diciotto anni;

3. essere in possesso di uno dei titoli di studio di seguito indicati, con riferimento al singolo procedimento concorsuale:

Codice FAMD/RM (Funzionario Amministrativo): Laurea (L), Diploma di laurea (DL), Laurea Magistrale (LM); Laurea Specialistica (LS);

Codice FSTD/RM (Funzionario Servizi Tecnici): Laurea (L) appartenente alle seguenti classi: L-7 ingegneria civile e ambientale, L-17 scienze dell'architettura, L-21 scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale ovvero Diploma di laurea (DL) in: Ingegneria civile; Ingegneria edile; Architettura; Ingegneria edile-architettura; Ingegneria per l’ambiente e il territorio; Pianificazione territoriale e urbanistica; Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale; Urbanistica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente, nonché essere in possesso, altresì, del titolo di abilitazione all’esercizio della professione di Architetto, pianificatore, paesaggista, conservatore o Ingegnere, corrispondente al titolo di studio di cui si risulta in possesso;

Codice FESD/RM (Funzionario Educativo Scolastico): Diploma di Laurea conseguito con l’ordinamento di studi previgente al D.M. 509/1999 (cosiddetto “vecchio ordinamento”) e precisamente Diploma di Laurea in Pedagogia , Scienze dell’Educazione, Psicologia; Lauree specialistiche o Lauree magistrali (nuovo ordinamento): 56/S Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi , 58/S Psicologia , 65/S Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua , 87/S Scienze pedagogiche, LM-51 Psicologia , LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi , LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM-85 Scienze Pedagogiche, LM-85 bis Laurea in Scienze della Formazione Primaria, LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education; Laurea triennale di cui all’ordinamento D.M. 509/99 appartenente ad una delle seguenti classi: 18 (Scienze dell’Educazione e della Formazione), 34 (Scienze e Tecniche Psicologiche); Laurea triennale di cui all’ordinamento D.M. 270/2004 appartenente ad una delle seguenti classi: L-19 (Scienze dell’Educazione e della Formazione), L-24 (Scienze e Tecniche Psicologiche) o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente;

Codice FASD/RM (Funzionario Assistente Sociale): essere in possesso del titolo di Abilitazione all’esercizio della professione di Assistente Sociale;

Codice FAVD/RM (Funzionario Avvocato): Diploma di laurea (DL) in Giurisprudenza o titoli equiparati secondo la normativa vigente, nonché Abilitazione all’esercizio della professione di Avvocato.

4. idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce. L’Amministrazione si riserva di accertare tale requisito prima dell’assunzione all’impiego;

5. godimento dei diritti civili e politici;

6. non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

7. non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell'articolo 127, primo comma, lettera d), del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 e ai sensi delle corrispondenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti;

8. non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici.

9. per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

PROVE DI ESAME: Nel caso in cui le domande di partecipazione per ciascun concorso dovessero risultare in numero superiore a due volte il numero dei posti messi a concorso, si procederà ad espletare una prova preselettiva, comune ai profili professionali oggetto del presente bando, consistente in un test, da risolvere in 60 (sessanta) minuti, composto da n. 60 (sessanta) quesiti a risposta multipla, di cui n. 40 (quaranta) attitudinali consistenti in una serie di quesiti a risposta multipla per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale, e n. 20 (venti) diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie:

diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;

diritto amministrativo con particolare riferimento alla normativa in materia di accesso, trasparenza e anticorruzione, disciplina del lavoro pubblico;

diritto degli enti locali con particolare riferimento allo statuto e all’ordinamento degli Uffici e dei Servizi di Roma Capitale.

Ferma restando la specifica prova prevista per l’accesso al profilo professionale di Funzionario Avvocato come di seguito indicato, l’esame consisterà in una prova scritta accorpata, distinta per i profili professionali di cui al presente bando, consistente in un'unica prova volta a verificare le specifiche conoscenze del profilo professionale oggetto di selezione, in relazione alle materie previste dal bando, le specifiche capacità organizzative e competenze attitudinali, mediante la somministrazione di domande con risposta a scelta multipla, nonché la soluzione di uno o più casi relativi ad una o più materie d’esame, con l’individuazione del corrispondente percorso operativo inquadrato nel contesto teorico di riferimento. Il numero totale dei quesiti somministrati, come sopra specificato, sarà di n. 60 e la prova scritta avrà una durata pari a due ore.

La prova scritta per l’accesso al profilo di Funzionario Avvocato consisterà in una prova scritta accorpata volta a verificare la conoscenza teorica e pratica delle materie previste dal bando mediante la somministrazione di un gruppo di non meno di cinque domande con quattro ipotesi di soluzione per ogni singola domanda, tra le quali il candidato dovrà indicare la risposta corretta e svolgere in merito un commento sintetico. Nell’ambito della medesima prova, sarà, inoltre, richiesta la redazione di un atto giudiziario e/o parere legale su una o più delle materie indicate dal bando.

La prova scritta per il profilo di Funzionario Avvocato avrà una durata pari a 6 ore.

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019”, raggiungibile sulla rete internet all’indirizzo “https//ripam.cloud”, previa registrazione del candidato sullo stesso sistema. Per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato.

La domanda deve essere presentata entro le ore 18.00 del 21 settembre 2020.

- Corso collegato