Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Navigazione

Cambio Stile

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Concorso ULSS Veneto 180 Impiegati Amministrativi - Cat. C e D


Condividi questa pagina
lunedì 20 aprile 2020

Pubblicato in G.U. n. 30 del 14.04.2020 il bando per partecipare al concorso per il reclutamento di 75 Collaboratori Amministrativi, Cat. D, e nella precedente Gazzetta Ufficiale, n. 16 del 25.2.2020 sono stati banditi altri 105 posti di Assistente Amministrativo - CAT. C (diplomati), tutti da assumere nelle varie ULSS della Regione Veneto.

preparati con i nostri corsi!
Documenti ufficiali

Scadenza domande
DIPLOMATI, CATEGORIA C: entro il 26 marzo 2020;
LAUREATI, CATEGORIA D: entro il 15 maggio 2020.

Si riportano le parti principali dei bandi di partecipazione, per la cui visione integrale e i relativi dettagli si rimanda ai pdf allegati a questa notizia:

REQUISITI GENERICI

Previsti dall’art. 2 del D.P.R. 27 marzo 2001 n. 220:

  1. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione Europea.
  2. idoneità, piena ed incondizionata, alle mansioni specifiche del profilo professionale. L'accertamento di tale requisito, con l'osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato a cura dell'Azienda interessata, attraverso la visita preventiva preassuntiva prima dell'immissione in servizio, ai sensi dell’art. 41, comma 2, del D.Lgs. n. 81/2008, modificato dall’art. 26 del D.Lgs. 3.08.2009 n. 106;
  3. limiti di età: inferiore a quello previsto dall’ordinamento vigente per il collocamento a riposo d’ufficio.

Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall'elettorato attivo, nonché coloro che siano stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

REQUISITI SPECIFICI PER BANDO DIPLOMATI - CATEGORIA C

Diploma di scuola secondaria di secondo grado o diploma dichiarato equipollente in base a specifica normativa, ovvero di un titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto equipollente al predetto diploma in base alla legislazione vigente in Italia.

REQUISITI SPECIFICI PER AREA GIURIDICA (43 posti) - CATEGORIA D

Laurea Triennale in scienze dei servizi giuridici (classe L14), Laurea Triennale in scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (classe L16), Laurea Triennale in scienze politiche e delle relazioni internazionali (classe L36) o lauree corrispondenti conseguite in base all’ordinamento previgente al DM 509/99, ovvero provvedimento di equipollenza del titolo conseguito all’estero e rilasciato dagli organi competenti.

REQUISITI SPECIFICI PER AREA ECONOMICA (32 posti) - CATEGORIA D

Laurea Triennale in scienze dell’economia e della gestione aziendale (classe L18), Laurea Triennale in scienze economiche (classe L33), Laurea Triennale in scienze politiche e delle relazioni internazionali (classe L36) o lauree corrispondenti conseguite in base all’ordinamento previgente al DM 509/99, ovvero provvedimento di equipollenza del titolo conseguito all’estero e rilasciato dagli organi competenti.

CONTRIBUTO SPESE

Il candidato deve allegare obbligatoriamente nella procedura on line la ricevuta del pagamento di un contributo spese, non rimborsabile, per la copertura dei costi della selezione pari a euro 15,00 a favore di Azienda Zero, indicando nella causale: “concorso n.° 18780 - cognome e nome del candidato”, da effettuarsi esclusivamente tramite bonifico bancario indicando le seguenti coordinate bancarie: UNICREDIT SPA – via Trieste, 51 - 35131 Padova - codice IBAN: IT39 Z02008 12100 000 1045 79092.

PROVA PRESELETTIVA

I candidati che hanno presentato la domanda con le modalità previste nella sezione Presentazione delle domandesaranno convocati per sostenere l’eventuale preselezione indipendentemente dalla verifica del possesso dei requisiti di ammissione previsti dal bando. Azienda Zero si riserva di procedere successivamente all’accertamento degli stessi.

La data, la sede, l’orario e le modalità di svolgimento dell’eventuale preselezione saranno pubblicati sul sito internet aziendale nella sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso, non prima di 15 giorni successivi alla data di scadenza del bando e comunque con un preavviso di almeno 7 giorni.

La prova di preselezione potrà consistere nella risoluzione di un test strutturato su una serie di domande a risposta multipla su materie attinenti al profilo professionale messo a concorso.

Nell’ipotesi di un elevato numero di partecipanti, Azienda Zero si riserva la facoltà di organizzare la prova preselettiva con le modalità logistiche ritenute più opportune, anche contemporaneamente su più sedi. In tal caso non sarà possibile sostenere la preselezione in una sede diversa da quella assegnata.

DOPO LA PRESELETTIVA: LE PROVE D’ESAME

La Commissione ha a disposizione 70 punti per la valutazione delle prove di esame così ripartiti:

PROVA SCRITTA punti 30
PROVA PRATICA punti 20
PROVA ORALE punti 20

Le prove d'esame saranno le seguenti:

PROVA SCRITTA: potrà consistere in quesiti a risposta multipla, in quesiti a risposta sintetica o in un tema, vertenti su diritto amministrativo, diritto sanitario, legislazione sanitaria nazionale e regionale, organizzazione del Sistema Sanitario Regionale, organizzazione aziendale. Inoltre, verterà su elementi di contabilità economico-patrimoniale, principi generali della disciplina del rapporto di lavoro pubblico nel SSN, principi generali in materia di protezione dei dati, obblighi di pubblicità, trasparenza, corruzione, tutela della salute nei luoghi di lavoro, legislazione in tema di appalti di lavori, servizi e forniture delle Pubbliche Amministrazioni.

PROVA PRATICA: vertente su tecniche specifiche o nella predisposizione di documenti e/o atti amministrativi connes- si alla qualificazione professionale richiesta, sui medesimi argomenti della prova scritta, nonché nella risoluzione di casi pratici, anche inerenti problematiche di tipo organizzativo e relazionale.

PROVA ORALE: vertente sull’approfondimento delle materie di cui alle prove scritta e pratica.

Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese e la conoscenza dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.

L'ammissione alla prova pratica è subordinata al raggiungimento nella prova scritta del punteggio minimo previsto.

Il superamento delle prove pratica e orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 14/20.

- Corso collegato


QUOTE ISCRIZIONE RIDOTTE l'offerta scade tra: