Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Navigazione

Cambio Stile

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Annullamento date prova scritta 1052 vigilanti MiBAC


Condividi questa pagina
mercoledì 25 marzo 2020

Annullata la data del 24 aprile 2020 per le prove scritte per 1052 vigilanti MiBAC.

preparati con i nostri corsi!

La Commissione RIPAM, dopo un primo rinvio al 24 aprile 2020, a seguito del decreto "Cura Italia" ha comunicato l'annullamento delle date. Di seguito il testo del comunicato:

Come previsto dall'art. 87, comma 5, del decreto "Cura Italia" pubblicato in G.U. n. 70 del 17 marzo 2020, lo svolgimento delle procedure concorsuali per l'accesso al pubblico impiego, è sospeso per sessanta giorni a decorrere dall'entrata in vigore dello stesso decreto.
Alla luce di tale disposizione normativa le prove scritte del concorso Mibact, previste per il giorno 24 aprile 2020, sono annullate.
Slitteranno a dopo il 15 maggio 2020 anche le prove scritte dei concorsi Ripam Giustizia e Ripam Ambiente.
Si invitano tutti i candidati a consultare regolarmente il sito Ripam per tenersi aggiornati.

Come e dove si svolgeranno le prove?

Si svolgeranno presso la Nuova Fiera di Roma, ingresso Nord, le prove scritte di cui al concorso per l’assunzione, a tempo indeterminato, di complessive di n. 1.052 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, da inquadrare nella II Area, posizione economica F2, profilo professionale di Assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Ministero per i beni e le attività culturali, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4° Serie Speciale Concorsi ed esami del 9 agosto 2019.

Oltre ai candidati che hanno superato le prove preselettive, sono ammessi alle prove scritte i candidati diversamente abili con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%, in base all’articolo 20, comma 2-bis, della legge 5 febbraio 1992, n. 104. All’atto della presentazione a sostenere la prova scritta, i candidati esonerati dalla prova preselettiva, dovranno altresì sottoscrivere un modulo di autocertificazione nel quale attestano, sotto la propria responsabilità, la veridicità di quanto indicato in sede di compilazione della domanda di partecipazione al concorso.

Tutti i candidati devono presentarsi puntualmente all’ora stabilita, con un valido documento di riconoscimento e la ricevuta rilasciata dal sistema informatico al momento della compilazione on line della domanda.
L'assenza dalla sede di svolgimento della prova nella data e nell’ora stabilita per qualsiasi causa, ancorché dovuta a forza maggiore, comporterà l’esclusione dal concorso.

Come specificato nell'avviso allegato, i candidati avranno a disposizione 120 minuti per sostenere la prova scritta.
I candidati sono inviati a prendere visione anche delle istruzioni pubblicate.

- Corso collegato


QUOTE ISCRIZIONE RIDOTTE l'offerta scade tra: