Concorso Funzionari Ministero dell’Interno 2024 per 1248 posti

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività iscriviti senza impegno.




Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2024 Cammino Diritto Srl Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto





CONCORSO FUNZIONARI MINISTERO DELL’INTERNO 2024 PER 1248 POSTI

Condividi questa pagina

Aggiornato: sabato 8 giugno 2024

È stato indetto il bando di concorso per Funzionari del Ministero dell’Interno 2024 finalizzato alla copertura di 1248 posti di lavoro in tutta Italia.

È stato indetto il bando di concorso per Funzionari del Ministero dell’Interno 2024 finalizzato alla copertura di 1248 posti di lavoro, a tempo indeterminato e pieno, da inquadrare nei ruoli dell’Amministrazione civile del Ministero.

Le domande di partecipazione al concorso del Ministero dell’Interno devono essere presentate entro il 26 giugno 2024.

Come sono suddivisi i posti?

I 1248 posti del concorso bandito dal Ministero dell’Interno per Funzionari Amministrazione civile sono suddivisi secondo la seguente ripartizione:

  • n. 350 unità con il profilo di funzionario amministrativo;
  • n. 514 unità con il profilo di funzionario economico-finanziario;
  • n. 49 unità con il profilo di funzionario statistico;
  • n. 182 unità con il profilo di funzionario informatico;
  • n. 3 unità con il profilo di funzionario tecnico;
  • n. 150 unità con il profilo di funzionario linguistico.

Quali sono i requisiti generali di partecipazione alla procedura concorsuale?

Possono partecipare al concorso coloro che possiedono i requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • cittadinanza italiana;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego.

Quali sono i titoli di studio richiesti?

I candidati devono inoltre essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio per accedere al concorso, specifici per ogni profilo professionale.

Funzionario amministrativo (Codici A.1 e A.2)

  • Laurea Magistrale (LM): LMG/01 Giurisprudenza; LM-16 Finanza; LM-19 Informazione e sistemi editoriali; LM-52 Relazioni internazionali; LM-56 Scienze dell’economia; LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità; LM-62 Scienze della politica; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura; LM-77 Scienze economico-aziendali; LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM-82 Scienze statistiche; LM-83 Scienze statistiche attuariali e finanziarie; LM-85 Scienze pedagogiche; LM-87 Servizio sociale e politiche sociali; LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-90 Studi europei; LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione; LM92 Teorie della comunicazione; LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
  • Laurea (L): L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-20 Scienze della comunicazione; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace; L-40 Sociologia; L-41 Statistica o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

Funzionario economico – finanziario (Codici B.1 e B.2)

  • Laurea Magistrale (LM): LMG/01 Giurisprudenza; LM-16 Finanza; LM-19 Informazione e sistemi editoriali; LM-52 Relazioni internazionali; LM-56 Scienze dell’economia; LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità; LM-62 Scienze della politica; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura; LM-77 Scienze economico-aziendali; LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM-82 Scienze statistiche; LM-83 Scienze statistiche attuariali e finanziarie; LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-90 Studi europei o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
  • Laurea (L): L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-20 Scienze della comunicazione; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace; L-40 Sociologia; L-41 Statistica o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

Funzionario statistico (Codice C.1)

  • Laurea Magistrale (LM): LM-16 Finanza; LM-56 Scienze dell’economia; LM-82 Scienze statistiche; LM-83 Scienze statistiche attuariali e finanziarie o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
  • Laurea (L): L-41 Statistica o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

Funzionario informatico (Codice D.1)

  • Laurea Magistrale (LM): LM-17 Fisica; LM-18 Informatica; LM-22 Ingegneria chimica; LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM-25 Ingegneria dell’automazione; LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni; LM-28 Ingegneria elettrica; LM-29 Ingegneria elettronica; LM-30 Ingegneria energetica e nucleare; LM-31 Ingegneria gestionale; LM-32 Ingegneria informatica; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-40 Matematica; LM-44 Modellistica matematico – fisica per l’ingegneria; LM-66 Sicurezza informatica; LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
  • Laurea (L): L-7 Ingegneria civile e ambientale; L-8 Ingegneria dell’informazione; L-31 Scienze e tecnologie informatiche; L-35 Scienze matematiche o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

Funzionario tecnico (Codice E.1)

  • Laurea Magistrale (LM): LM-3 Architettura del paesaggio; LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura; LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali; LM-22 Ingegneria chimica; LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi; LM-26 Ingegneria della sicurezza; LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni; LM-28 Ingegneria elettrica; LM-30 Ingegneria energetica e nucleare; LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio; LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
  • Laurea (L): L-7 Ingegneria civile e ambientale; L-17 Scienza dell’architettura; L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

Funzionario linguistico (Codici F.1, F.2, F.3, F.4, F.5, F.6, F.7, F.8, F.9)

  • Laurea Magistrale (LM): LM-36 Lingue e letterature dell’Africa e dell’Asia; LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane; LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione; LM-39 Linguistica; LM-94 Traduzione specialistica e interpretariato o titoli equiparati secondo la normativa vigente.
  • Laurea (L): L-11 Lingue e culture moderne; L-12 Mediazione linguistica o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

Come si articola la procedura concorsuale?

I candidati al concorso Ripam del Ministero dell’Interno 2024 saranno sottoposti a una procedura selettiva articolata in due prove d’esame:

  • una prova scritta,
  • una prova orale.

La prova scritta, distinta per i profili professionali, consisterà in un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti, con un punteggio massimo attribuibile di 30 punti e si articolerà come segue:

  • 25 quesiti volti a verificare le conoscenze afferenti alle materie indicate nel bando, diverse per ogni profilo professionale;
  • 8 quesiti volti a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento criticoverbale;
  • 7 quesiti situazionali, relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell’ambito degli studi sul comportamento organizzativo. I quesiti descriveranno situazioni concrete di lavoro. Per il profilo di funzionario linguistico i quesiti situazionali verranno somministrati nelle due lingue afferenti al codice di concorso indicato dal candidato nella domanda di partecipazione.

La prova orale consisterà in un colloquio volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati nelle materie della prova scritta. Sarà anche accertata la conoscenza:

  • della lingua inglese attraverso una conversazione che accerti il livello di competenze linguistiche almeno B1. Limitatamente ai profili di funzionario linguistico per i quali una delle due lingue straniere sia la lingua inglese (Codici F.3, F.4, F.5, F.6, F.7, F.8, F.9), il livello di competenza linguistica richiesto per la lingua inglese è pari al livello B2, mentre per l’altra lingua straniera selezionata tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, sloveno, cinese, russo, è richiesto un livello di conoscenza corrispondente al livello C2. Per il profilo di funzionario linguistico con conoscenza della lingua francese e della lingua araba (Codici F.1 e F.2) il livello di competenza linguistica richiesto per la lingua francese è pari al livello B2, mentre per la lingua araba è richiesto un livello di conoscenza corrispondente al livello C2;
  • dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonché delle competenze digitali.

Dopo la prova orale, la Commissione procederà con la valutazione dei titoli.

Come si inoltra la domanda di partecipazione?

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 26 giugno 2024 esclusivamente online, cliccando sul link relativo al profilo di proprio interesse all’interno di questa pagina del portale inPA. Per accedere alla piattaforma, è necessario il possesso di SPID / CIE / CNS o credenziali eIDAS.


Formazione Cammino Diritto