Concorso MIMIT 2023: 338 posti

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività iscriviti senza impegno.




Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2024 Cammino Diritto Srl Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto





CONCORSO MIMIT 2023: 338 POSTI

Condividi questa pagina

Aggiornato: venerdì 3 maggio 2024

È stato pubblicato sul portale inPA l’Avviso di convocazione con annesso Calendario e Istruzioni per lo svolgimento della prova scritta che si terrà dal 20 al 24 maggio 2024.

AGGIORNAMENTO

È stato pubblicato sul portale inPA, ai sensi dell’articolo 6, comma 3 del bando di concorso pubblico in epigrafe, l’Avviso di convocazione con annesso Calendario e Istruzioni per lo svolgimento della prova scritta che si terrà dal 20 al 24 maggio p.v. presso la Nuova Fiera di Roma, Via Portuense, 1645, 00148 Roma RM.
Pertanto, tutti i candidati sono invitati a prendere visione dell’avviso di convocazione, del calendario e delle istruzioni pubblicati sul suddetto portale al seguente link:
https://www.inpa.gov.it/bandi-e-avvisi/dettaglio-bando-avviso/?concorso_id=0b6e512c18e9403b9cf542f505705c43


Si pubblica di seguito il decreto di nomina della commissione esaminatrice per l’assunzione di 338 (trecentotrentotto) unità di personale non dirigenziale, a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare nei ruoli del Ministero delle imprese e del made in Italy nell’Area assistenti


È stato pubblicato il bando di selezione pubblica per l’assunzione di 338 unità di personale, a tempo indeterminato, da inquadrare nei ruoli del Ministero delle imprese e del made in Italy (MIMIT – ex Ministero dello Sviluppo Economico MISE).

È possibile inoltrare la domanda entro il 29 settembre 2023.

Il MIMIT (ex Ministero dello Sviluppo Economico) ha, dunque, pubblicato un bando di concorso per assunzioni a tempo pieno e indeterminato in qualità di assistenti amministrativi e tecnici secondo la seguente ripartizione:

  • n. 90 assistenti amministrativi (Codice 01)
  • n. 90 assistenti amministrativi- contabili (Codice 02)
  • n. 60 assistente tecnico delle telecomunicazioni (Codice 03)
  • n. 40 assistente informatico (Codice 04)
  • n. 38 assistente tecnico (Codice 05)
  • n. 10 assistente specializzato delle telecomunicazioni (Codice 06)
  • n. 10 assistente tecnico specializzato (Codice 07)

Quali sono i requisiti di ammissione al concorso?

Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti che devono essere posseduti sia alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande che all’atto della sottoscrizione del contratto di lavoro:

  • cittadinanza italiana o possesso dei requisiti previsti dall’articolo 38, commi 1, 2 e 3-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165;
  • maggiore età;
  • godimento dei diritti civili e politici; d. idoneità fisica allo specifico impiego cui il codice di concorso di riferisce;
  • non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, in forza di norme di settore, o licenziati per le medesime ragioni ovvero per motivi disciplinari ai sensi della vigente normativa di legge e/o contrattuale, ovvero dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile;
  • non aver riportato condanne penali, con sentenze passate in giudicato, per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione.
  • possesso dei titoli di studio di seguito indicati in relazione ai singoli profili professionali:

A. Assistente amministrativo (Codice 01): Diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto.

B. Amministrativo contabile (Codice 02): Diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto.

C. Assistente tecnico delle telecomunicazioni (Codice 03): Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di perito industriale in elettronica e telecomunicazioni conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto ovvero per i soli candidati che non siano in possesso del diploma ivi indicato, titolo di studio superiore considerato assorbente appartenente alle seguenti classi:

  • Laurea (L) : L-8 Ingegneria dell’Informazione o titoli equiparati secondo la normativa vigente;
  • Laurea Magistrale (LM): LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

D. Assistente informatico (Codice 04): Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di Istituto Tecnico - indirizzo informatico conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto ovvero per i soli candidati che non siano in possesso del diploma ivi indicato, titolo di studio superiore considerato assorbente appartenente alle seguenti classi:

  • Laurea (L): L-8 Ingegneria dell'informazione, L-31 Scienze e tecnologie informatiche o titoli equiparati secondo la normativa vigente;
  • Laurea Magistrale (LM): LM-18 Informatica, LM-66 Sicurezza informatica, LM-32 Ingegneria informatica o titoli equiparati.

E. Assistente tecnico (Codice 05): Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di Istituto tecnico per geometra, perito tecnico e perito edile conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto ovvero per i soli candidati che non siano in possesso del diploma ivi indicato, titolo di studio superiore considerato assorbente appartenente alle seguenti classi:

  • Laurea (L): Ingegneria (qualsiasi indirizzo) e Architettura (qualsiasi indirizzo) o titoli equiparati secondo la normativa vigente,
  • Laurea Magistrale (LM): Ingegneria (qualsiasi indirizzo) e Architettura (qualsiasi indirizzo) o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

F. Assistente specializzato delle telecomunicazioni (Codice 06): Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di perito industriale in elettronica e telecomunicazioni conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto ovvero per i soli candidati che non siano in possesso del diploma ivi indicato, titolo di studio superiore considerato assorbente appartenente alle seguenti classi:

  • Laurea (L): L-8 Ingegneria dell’Informazione o titoli equiparati secondo la normativa vigente;
  • Laurea Magistrale (LM): LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

G. Assistente tecnico specializzato (Codice 07): Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di Istituto tecnico per geometra, perito tecnico e perito edile conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto ovvero per i soli candidati che non siano in possesso del diploma ivi indicato, titolo di studio superiore considerato assorbente appartenente alle seguenti classi:

  • Laurea (L) : Ingegneria (qualsiasi indirizzo) e Architettura (qualsiasi indirizzo) o titoli equiparati secondo la normativa vigente,
  • Laurea Magistrale (LM): Ingegneria (qualsiasi indirizzo) e Architettura (qualsiasi indirizzo) o titoli equiparati secondo la normativa vigente.

Come si articola la procedura concorsuale?

Il concorso prevede:

  • una prova scritta distinta per i codici concorso;
  • una prova orale, distinta per i codici concorso;
  • la valutazione dei titoli, distinta per i codici concorso.

In cosa consiste la prova scritta?

La prova scritta, distinta per i codici concorso, consisterà nella somministrazione di un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti, con un punteggio massimo attribuibile di 30 punti e si articolerà come segue:

a) una parte composta da 25 quesiti, volti a verificare le conoscenze afferenti alle seguenti materie:

Profilo assistente amministrativo (Codice 01):

  • Elementi di diritto amministrativo;
  • Elementi di diritto penale con riguardo ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • Elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici;
  • Elementi di diritto dell’Unione Europea;
  • Norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari.

Profilo assistente amministrativo-contabile (codice 02):

  • Elementi di diritto amministrativo;
  • Elementi di diritto penale con riguardo ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • Elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici;
  • Elementi di ragioneria generale ed applicata;
  • Norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari.

Profilo assistente tecnico delle telecomunicazioni (Codice 03):

  • Elementi di elettronica, teoria dei segnali, misure elettriche ed elettroniche;
  • Elementi di macchine ed apparecchiature elettriche;
  • Elementi di metrologia, attrezzature metriche;
  • Elementi di diritto amministrativo.

Profilo assistente informatico (Codice 04):

  • Informatica di base;
  • Programmi informatici;
  • Gestione di sistemi;
  • Sistemi operativi;
  • Sicurezza informatica e data privacy;
  • Codice dell’amministrazione digitale;
  • Elementi di diritto amministrativo.

Profilo assistente tecnico (Codice 05):

  • Elementi di scienza e tecnica delle costruzioni;
  • Fondamenti di elettrotecnica e meccanica, misure elettriche, macchine e apparecchiature elettriche, impianti elettrici di bassa e media tensione;
  • Principi di base dell’impiantistica civile e industriale (impianti termici e di condizionamento);
  • Elementi di legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
  • Elementi di legislazione in materia di contratti pubblici (D.Lgs. 36/2023), con particolare riferimento alla progettazione, direzione lavori e collaudo di opere pubbliche;
  • Elementi di diritto amministrativo.

Profilo assistente specializzato tecnico delle telecomunicazioni (Codice 06):

  • Elettronica, teoria dei segnali, misure elettriche ed elettroniche;
  • Macchine ed apparecchiature elettriche;
  • Metrologia, attrezzature metriche;
  • Elementi di diritto amministrativo;
  • Elementi di diritto dell'Unione Europea.

Profilo assistente tecnico specializzato (Codice 07):

  • Scienza e tecnica delle costruzioni, con particolare riguardo ai processi di sviluppo, alle tecnologie costruttive, ai trattamenti e alle lavorazioni dei materiali;
  • Elettrotecnica e meccanica, misure elettriche, macchine e apparecchiature elettriche, impianti elettrici di bassa e media tensione;
  • Impiantistica civile e industriale (impianti termici e di condizionamento);
  • Legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
  • Elementi di legislazione in materia di contratti pubblici (D.Lgs. 36/2023) con particolare riferimento alla progettazione, direzione lavori e collaudo di opere pubbliche;
  • Elementi di diritto amministrativo;
  • Elementi di diritto dell'Unione Europea.

b) una parte composta da 7 quesiti volti a verificare la capacità logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale.

Su cosa verte la prova orale?

La prova orale, distinta per codici concorso, consiste in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati nelle materie della prova scritta. In sede di prova orale si procede altresì all’accertamento:

  • della conoscenza della lingua inglese, attraverso una conversazione che accerti le competenze linguistiche di livello almeno A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • della conoscenza e dell’uso delle tecnologiche informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nonché delle competenze digitali.

Come inoltrare la domanda di partecipazione?

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID) livello 2., compilando il format di candidatura sul Portale “inPA”, disponibile all’indirizzo internet https://www.inpa.gov.it/, previa registrazione sullo stesso Portale.


Formazione Cammino Diritto