Concorso DAP funzionari del Ministero della Giustizia: 170 posti

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività iscriviti senza impegno.




Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2024 Cammino Diritto Srl Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto





CONCORSO DAP FUNZIONARI DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: 170 POSTI

Condividi questa pagina

Aggiornato: martedì 16 gennaio 2024

È stato indetto il concorso Ministero della Giustizia 2023 per 170 funzionari DAP.

AGGIORNAMENTO

È stato pubblicato, nel sito del Ministero della Giustizia, un avviso riguardante il concorso pubblico. I posti del concorso pubblico, per esami, a n. 107 unità da inquadrare a tempo indeterminato, nell’area dei Funzionari – profilo professionale di Funzionario contabile, nei ruoli del Ministero della giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, indetto con P.D.G. 13 novembre 2023 e pubblicato sul portale unico del reclutamento www.inpa.gov.it in data 14 novembre 2023, sono elevati da 107 a 170.


È stato pubblicato, nel sito del Ministero della Giustizia, un avviso riguardante il concorso pubblico, per esami, a 107 unità da inquadrare a tempo indeterminato, nell’area dei funzionari, profilo professionale di funzionario contabile, nei ruoli del Ministero della Giustizia, Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

Nella sezione dei titoli di studio validi per la partecipazione al concorso sono stati inseriti i seguenti Diplomi di Laurea (DL):

  • Economia e Finanza
  • Economia Industriale
  • Marketing
  • Scienze Politiche

A seguito delle modifiche apportate, la scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione è fissata alle ore 23,59 del giorno 27 dicembre 2023 e non il giorno 18 dicembre 2023 come indicato nell’avviso del 20 novembre 2023.


È stato indetto il nuovo Concorso per Funzionari Contabili del Ministero della Giustizia DAP 2023, indirizzato all’assunzione di 107 posti di lavoro per laureati.

Le domande di ammissione devono essere inviate entro il 13 dicembre 2023.

Quale sarà il titolo di studio richiesto per partecipare al concorso?

Il concorso è dedicato ai funzionari, ciò vuol dire che sarà aperto esclusivamente ai candidati in possesso di una laurea nei settori richiesti dal Ministero.

I concorrenti devono possedere uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea (DL) in: Economia e commercio;
  • laurea (L): L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale, L-33 Scienze economiche;
  • laurea magistrale (LM): LM-56 scienze dell’economia, LM-77 scienze economico-aziendali;
  • laurea specialistica (LS): 64/S scienze dell’economia, 84/S scienze economico-aziendali;
  • titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.

Come si articolerà il concorso?

Il concorso per funzionari DAP Ministero della Giustizie sarà espletato attraverso un’unica prova d’esame scritta che includerà la verifica della conoscenza della lingua inglese e delle capacità e attitudini all’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche.

Quali sono le materie delle prova prova scritta?

La prova scritta consisterà in una serie di domande a risposta multipla e verterà su:

  • ordinamento penitenziario, con particolare riferimento all’organizzazione degli istituti e servizi dell’Amministrazione Penitenziaria;
  • ragioneria pubblica e contabilità di Stato con particolare riferimento ai servizi amministrativo contabili dell’Amministrazione;
  • elementi di economia politica, di scienza delle finanze e di statistica;
  • elementi di diritto costituzionale ed amministrativo con particolare riferimento al rapporto di pubblico impiego;
  • accertamento della conoscenza della lingua inglese e delle capacità e attitudini all’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche.

Come si inoltra la domanda di partecipazione?

I concorrenti devono presentare la domanda di ammissione al concorso Ministero della Giustizia 2023 per funzionari contabili DAP entro il 13 dicembre 2023 tramite il portale inPA, cliccando sul link “Invia la tua candidatura” presente in questa pagina.

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPID / CIE / CNS o credenziali eIDAS.

Le sedi di assegnazione del personale da immettere in servizio saranno individuate in relazione alle esigenze organizzative ed operative degli istituti penitenziari.


Formazione Cammino Diritto