Concorsi Ministero della Difesa

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2023 Cammino Diritto Srl Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

CD RC

CONCORSI MINISTERO DELLA DIFESA

Condividi questa pagina
Inserito: venerdì 13 gennaio 2023
Aggiornato: martedì 17 gennaio 2023
Il Ministero della Difesa ha indetto i nuovi concorsi per l’ammissione di allievi ai corsi dell´Accademia Militare (carabinieri, esercito) Navale e Aeronautica.

Per l’anno accademico 2023-2024 sono sati banditi i concorsi, per esami, per l’ammissione di Allievi ai corsi dell’Accademia Militare, Accademia Navale e Accademia Aeronautica.

Le domande di partecipazione aI concorsI dovranno essere inviate entro il giorno 11 febbraio 2023 esclusivamente per via telematica.

I candidati, inoltre, dovranno possedere uno tra i seguenti strumenti di identificazione:

  • credenziali SPID con livello di sicurezza 2;
  • lettore di smart-card installato nel computer per l’utilizzo con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) precedentemente attivata presso gli sportelli pubblici preposti, che provvedono a rilasciare un PIN.

Quali sono i requisiti di partecipazione?

Il titolo di studio richiesto per accedere alla procedura concorsuale è il diploma.

Come si legge dal bando, il concorso è rivolto a giovani in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • avere compiuto il 17 º anno di età e non superare il giorno di compimento del 22 º anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, salvo trovarsi in altre condizioni specificate nel bando, in cui il limite anagrafico dei 22 anni viene elevato;
  • avere conseguito o essere in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico 2022 – 2023 un diploma di istruzione secondaria di secondo grado, previsto per l’ammissione ai corsi universitari, nonché diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l’iscrizione ai corsi di laurea. Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equipollenza o di equivalenza;
  • idoneità psicofisica e attitudinale al servizio incondizionato quale Ufficiale in servizio permanente;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia dello Stato per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica e mancato superamento dei corsi di formazione di base di cui all’articolo 957, comma 1, lettera e-bis del Codice dell’Ordinamento Militare;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna;
  • non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi. Per il solo personale militare in servizio, se il procedimento penale non si conclude con sentenza irrevocabile di assoluzione perché il fatto non sussiste o perché l’imputato non lo ha commesso, il militare può partecipare ai concorsi nelle Forze armate soltanto successivamente alla definizione del conseguente procedimento disciplinare;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • avere tenuto condotta incensurabile;
  • non avere tenuto comportamenti nei confronti delle Istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • se minorenni, avere il consenso dei genitori o del genitore esercente la responsabilità genitoriale, o del tutore a contrarre l’arruolamento volontario nell’Arma dei Carabinieri;
  • avere riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti, nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico.

Fermi restando i requisiti sopra elencati, i concorrenti dovranno non essere stati dichiarati inidonei all’avanzamento o avervi rinunciato, negli ultimi 5 anni di servizio, se personale militare in servizio permanente, e non dovranno trovarsi in situazioni incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato di Ufficiale. Inoltre, non saranno ammessi a partecipare al concorso quanti già possiedono la laurea magistrale in giurisprudenza.

Vediamo ora, nello specifico, i differenti bandi di concorso.

ACCADEMIA CARABINIERI 2023

Per l’anno accademico 2023-2024 è indetto il concorso, per esami, per l’ammissione di 65 (sessantacinque) Allievi al primo anno del 205° corso dell’Accademia Militare per la formazione di base degli Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri.

In quante fasi sarà articolato il concorso?

Il concorso Carabinieri 2023 per 65 allievi sarà espletato attraverso le seguenti fasi, da svolgersi tutte a Roma tranne il tirocinio, che si terrà a Modena, presso l’Accademia Militare (piazza Roma 15):

  • prova scritta di preselezione (entro il mese di febbraio);
  • prove di efficienza fisica (entro il mese di marzo);
  • prova scritta di cultura generale (entro il mese di marzo);
  • accertamenti psicofisici (entro il mese di luglio);
  • accertamenti attitudinali (entro il mese di luglio);
  • prova orale (entro il mese di luglio);
  • prova di conoscenza della lingua inglese (entro il mese di luglio);
  • prova facoltativa di ulteriore lingua straniera (entro il mese di luglio);
  • tirocinio, della durata di circa 30 giorni, durante i quali tutti i partecipanti saranno ulteriormente selezionati sulla base del rendimento fornito nelle attività militari, scolastiche e attitudinali / comportamentali (dalla 3^ decade di agosto).

L’ammissione al corso normale avrà luogo indicativamente negli ultimi 10 giorni di settembre 2023.

Gli Allievi dovranno seguire corsi universitari a indirizzo giuridico – amministrativo presso l’Accademia Militare di Modena, che inizieranno, di massima, nella prima decade del mese di ottobre 2023 e saranno finalizzati a conseguire la laurea magistrale in giurisprudenza. Il corso di studi si concluderà presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

In cosa consistono le prove?

La prova scritta di preselezione avrà una durata di 60 minuti e consisterà nella somministrazione di non più di 100 quesiti a risposta multipla. La prova verterà su:

  • argomenti di cultura generale (italiano, attualità, storia, geografia, costituzione e cittadinanza italiana, matematica, geometria, scienze);
  • argomenti di logica deduttiva (ragionamento numerico e capacità verbale):
  • argomenti informatica (conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse);
  • quesiti di ragionamento verbale finalizzati a verificare la comprensione di un testo e di istruzioni scritte;
  • elementi di conoscenza di una lingua straniera a scelta tra il francese, l’inglese, lo spagnolo e il tedesco (il tedesco non potrà essere scelto dai concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo che possono beneficiare della riserva di posti di cui al precedente all’art. 1, comma 2, lettera c).

I concorrenti che hanno superato le prove di efficienza fisica saranno sottoposti alla prova scritta di cultura generale (lingua tedesca per i concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo che, in domanda di partecipazione, hanno avanzato richiesta di sostenere la prova in tale lingua). La prova scritta di cultura generale, della durata di 6 ore, consisterà nella somministrazione di un tema su argomenti di cultura generale, corrispondenti alle materie previste nei programmi degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, estratti a sorte fra i tre predisposti dalla commissione esaminatrice. Durante lo svolgimento della prova sarà consentita soltanto la consultazione di dizionari della lingua italiana messi a disposizione dalla commissione esaminatrice.

Alla prova orale saranno sottoposti, a cura della competente commissione, i concorrenti idonei alle prove precedenti. La prova orale, della durata massima di 30 minuti, consisterà in una interrogazione su argomenti tratti da quattro tesi estratte a sorte, una per ciascuna delle materie di cui al programma rinvenibile tra gli Allegati al bando.

I concorrenti idonei al termine della prova orale saranno sottoposti alla prova di conoscenza della lingua inglese. Tale prova, della durata non inferiore a 40 minuti, è obbligatoria e prevede la somministrazione di 30 quesiti a risposta multipla.

ACCADEMIA NAVALE 2023

Per l’anno accademico 2023-2024 è indetto il concorso, per esami, per l’ammissione di 133 (centotrentatre) Allievi alla prima classe dei corsi normali dell’Accademia Navale di cui 124 (centoventiquattro) per i Corpi Vari della Marina e 9 (nove) per il Corpo Sanitario Militare Marittimo.

In quante fasi sarà articolato il concorso?

  • Prova scritta di selezione culturale e prova di conoscenza della lingua inglese;
  • Accertamenti psicofisici;
  • Accertamenti attitudinali;
  • Prove di efficienza fisica;
  • Prove orali di matematica, educazione civica e storia contemporanea;
  • Prove orali di biologia, educazione civica e storia contemporanea;
  • Prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica;
  • Tirocinio.

In cosa consistono le prove?

La prova scritta di selezione culturale avrà una durata di 90 minuti e consisterà nella somministrazione di 100 quesiti a risposta multipla volti ad accertare il grado di conoscenza della:

  • lingua italiana, anche sul piano orto-grammaticale e sintattico (38% dei quesiti);
  • matematica (25% dei quesiti);
  • educazione civica (9% dei quesiti);
  • fisica (8% dei quesiti);
  • geografia (10% dei quesiti);
  • storia (10% dei quesiti).

Ultimata la prova scritta di cultura generale, seduta stante, tutti i concorrenti dovranno sostenere la prova di conoscenza della lingua inglese. Tale prova avrà una durata di 45 minuti e consisterà nella somministrazione di 60 quesiti a risposta multipla volti ad accertare il grado di conoscenza della lingua inglese.

Alla prova orale saranno sottoposti, a cura della competente commissione, i concorrenti idonei alle prove di efficienza fisica e, con riserva, anche i concorrenti di cui al precedente art. 12, comma 5. La prova orale avrà luogo contestualmente alle prove di efficienza fisica e avrà una durata complessiva di almeno 30 minuti: verterà sui programmi rinvenibili tra gli Allegati al bando. In particolare, il programma si articolerà sulle seguenti materie:

a. per i concorrenti per i Corpi Vari:

  • Matematica;
  • Educazione civica;
  • Storia contemporanea;

b. per i concorrenti per il Corpo Sanitario Marittimo:

  • Biologia;
  • Educazione civica;
  • Storia contemporanea.

Gli argomenti di ciascuna materia sono raggruppati in tesi/gruppi di argomenti. I gruppi di argomenti per le prove di educazione civica e storia contemporanea sono gli stessi per i Corpi Vari e per il Corpo Sanitario. La prova di matematica riguarderà due componenti, algebra e trigonometria/geometria.

I concorrenti che hanno presentato domanda di partecipazione per i posti per il Corpo Sanitario Militare Marittimo saranno sottoposti alla prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica finalizzata all’ammissione ai corsi di laurea specialistica/magistrale per il Corpo Sanitario.

ACCADEMIA ESERCITO 2023

Per l’anno accademico 2023-2024 è indetto il concorso, per esami, per l’ammissione di 146 (centoquarantasei) Allievi al primo anno del 205° corso dell’Accademia Militare di cui 132 (centotrentadue) per Corpi vari dell'Esercito e 14 (quattordici) per il Corpo Sanitario Esercito.

In quante fasi sarà articolato il concorso?

  • prova scritta di preselezione;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti attitudinali;
  • accertamenti psicofisici;
  • prova scritta di composizione italiana;
  • prova di conoscenza della lingua inglese;
  • prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica solo per i concorrenti per i posti per il Corpo sanitario;
  • prova orale di matematica;
  • tirocinio.

In cosa consistono le prove?

La prova scritta di preselezione avrà una durata di 120 minuti e consisterà nella somministrazione di 120 quesiti a risposta multipla, così ripartiti:

  • 40 di algebra, geometria e trigonometria;
  • 25 storia e geografia;
  • 25 volti ad accertare il grado di conoscenza delle strutture grammaticali, morfologiche e sintattiche della lingua italiana;
  • 25 relativi a deduzioni logiche;
  • 5 relativi a elementi di informatica (in questo caso alcune domande potranno far riferimento a immagini).

I concorrenti risultati idonei alle prove e accertamenti di cui ai precedenti artt. 9, 10 e 11 saranno sottoposti, in ordine di elenco redatto sulla base alla somma dei punteggi conseguiti nelle prove di efficienza fisica e negli accertamenti psicofisici, alla prova scritta di composizione italiana. La prova scritta di composizione italiana consisterà nello svolgimento di un tema su argomenti di cultura generale, corrispondenti alle materie previste nei programmi degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado. La prova tenderà a verificare il grado di padronanza nella lingua - 22 - italiana da parte del concorrente, la sua cultura e maturità di giudizio, l’attitudine al ragionamento nell’aderenza alla traccia, la capacità di esprimere le sue idee in maniera semplice e nel rispetto della grammatica e della sintassi, l’originalità di pensiero.

La prova di conoscenza della lingua inglese è obbligatoria. Tale prova, della durata di 105 minuti, verrà effettuata, presumibilmente, nella prima decade di maggio 2023 e consisterà nell’effettuazione di un test di 60 quesiti del tipo “a risposta multipla”.

I concorrenti che hanno presentato domanda di partecipazione per i posti per il Corpo sanitario, idonei alla prova scritta di composizione italiana e dopo aver svolto la prova di conoscenza della lingua inglese, saranno sottoposti alla prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica finalizzata all’ammissione ai corsi di laurea specialistica/magistrale per il Corpo sanitario. La prova sarà presieduta da un’unica commissione interforze e verterà sulle materie e sui programmi rinvenibili negli Allegati al bando, elaborati in coerenza con quelli previsti dal Ministero dell’Università e della Ricerca per l’accesso ai corsi di laurea a numero programmato.

Alla prova orale di matematica saranno sottoposti, a cura della competente commissione, i concorrenti idonei alle prove precedenti. 2. La prova orale di matematica -nella quale il concorrente dovrà dimostrare di aver assimilato i concetti nell’essenza e nelle correlazioni, passando con precisione di linguaggio, con sobrietà di esposizione e con rigore logico, dalla teoria all’applicazione- avrà una durata massima di 30 minuti, verterà su tre tesi (una di algebra, una di geometria e una di trigonometria) estratte a sorte dal programma rinvenibile tra gli Allegati al bando.

ACCADEMIA NAVALE 2023

Per l’anno accademico 2023-2024 è indetto il concorso, per esami, per l’ammissione di 105 (centocinque) Allievi alla prima classe dei corsi regolari dell’Accademia Aeronautica di cui 97 (novantasette per i Corpi vari Aeronautica e 8 (otto) per il Corpo Sanitario Aeronautico.

In quante fasi sarà articolato il concorso?

  • prova scritta di preselezione;
  • prova di conoscenza della lingua inglese;
  • accertamenti psicofisici;
  • prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica solo per il Corpo sanitario Aeronautico;
  • Prove di efficienzafisica e accertamenti attitudinali e comportamentali
  • Componimento breve in lingua 12 tutti italiana
  • prova orale di matematica.

In cosa consistono le prove?

La prova scritta di preselezione, le cui modalità saranno rese note dalla preposta commissione prima del suo inizio, consisterà nella somministrazione collettiva e standardizzata di questionari a risposta multipla, ciascuno dei quali composto da 100 quesiti logico-deduttivi.

La prova di conoscenza della lingua inglese sarà somministrata a tutti i concorrenti al termine della prova scritta di preselezione, di cui al precedente art. 8, a cura della competente commissione, mediante la somministrazione di un questionario a risposta multipla composto da 40 quesiti, che sarà sviluppato e approntato dal Centro di Formazione Aviation English di Loreto. Il livello medio previsto di conoscenza della lingua inglese è B1.

I concorrenti che hanno presentato domanda di partecipazione per i posti per il Corpo Sanitario Aeronautico, idonei al termine degli accertamenti psicofisici di cui al precedente art. 10, saranno sottoposti alla prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica finalizzata all’ammissione ai corsi di laurea specialistica/magistrale per il Corpo Sanitario. La prova sarà presieduta da un’unica commissione interforze e verterà sulle materie e sui programmi rinvenibili negli Allegati al bando, elaborati in coerenza con quelli previsti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per l’accesso ai corsi di laurea a numero programmato. La prova potrà essere ritenuta utile solo per l’ammissione ai corsi ad accesso programmato di cui al presente bando.

Il componimento breve in lingua italiana sarà svolto in concomitanza con le prove di efficienza fisica e accertamenti attitudinali e comportamentali di cui al precedente art. 12. 2 La prova consisterà nello svolgimento di un componimento breve in lingua italiana volto a verificare, in particolare, il grado di padronanza nella lingua italiana da parte del concorrente (ossia la correttezza ortografica, morfologica e sintattica, nonché il lessico), la sua capacità critica e di giudizio, la capacità di esposizione e organizzazione del discorso, lo sviluppo argomentativo e l’aderenza alla traccia.

Alla prova orale di matematica saranno sottoposti i candidati idonei alle prove di cui ai precedenti artt. 12 e 13, a cura della competente commissione. La prova orale di matematica verterà sul programma indicato nell’apposito Allegato al presente bando. 2. Il programma è suddiviso in gruppi di tesi distinte a seconda del ruolo di interesse. Ogni tesi comprende argomenti di algebra, di geometria e di trigonometria. La prova, della durata massima di 20 minuti, verterà su tre quesiti, predeterminati dalla commissione esaminatrice, tra quelli facenti parte di una delle 12 tesi estratte a sorte dal concorrente.

Formazione Cammino Diritto