Concorso 50 funzionari MIUR: solo prova orale e titoli

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

CONCORSO 50 FUNZIONARI MIUR: SOLO PROVA ORALE E TITOLI

Condividi questa pagina
Inserito: giovedì 9 dicembre 2021
Aggiornato: sabato 22 gennaio 2022
È stato pubblicato un concorso per 50 funzionari presso il MIUR. La domanda di partecipazione scade il 23 dicembre 2021 alle ore 12.00.

È stato pubblicato un concorso pubblico, per titoli ed esame orale, per l’assunzione a tempo indeterminato di complessive n. 50 unità di personale di alta professionalità, da inquadrare nell’Area funzionale III, posizione economica F3, nei profili professionali sottoindicati, da destinare al Ministero dell’istruzione, secondo la seguente ripartizione:

• n. 35 unità da inquadrare nell’Area funzionale III, posizione economica F3, profilo di funzionario amministrativo – giuridico – contabile (codice concorso 01);

• n. 10 unità da inquadrare nell’Area funzionale III, posizione economica F3, profilo di funzionario socio – organizzativo – gestionale (codice concorso 02);

• n. 5 unità da inquadrare nell’Area funzionale III, posizione economica F3, profilo di funzionario informatico – statistico (codice concorso 03).

Quando scade il termine per presentare la domanda?

Il termine per presentare la candidatura scade alle ore 12.00 del 23 dicembre 2021.

È necessario lo SPID?

Sì, la presentazione della domanda avviene esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID), compilando l’apposito modulo elettronico disponibile sulla piattaforma digitale disponibile all’indirizzo https://reclutamento.istruzione.it.

È necessario il possesso della pec?

Sì, per la partecipazione al concorso, il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato.

Quali sono i titoli richiesti per la partecipazione al concorso?

Diploma di Laurea (DL) oppure Laurea Specialistica (LS) oppure Laurea Magistrale (LM), rilasciati da Università statali e non statali accreditate dal Ministero dell’università e della ricerca, nelle classi di seguito indicate, in ordine a ciascun profilo professionale:

Codice 01 - Funzionario amministrativo - giuridico – contabile:

Laurea Magistrale (LM) in: LMG/01 Giurisprudenza; LM-16 Finanza; LM-56 Scienze dell’economia; LM-62 Scienza della politica; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-77 Scienze economico-aziendali; o laurea specialistica (LS) equiparata ai sensi del decreto interministeriale del 9 luglio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 ottobre 2009, n.233; oppure Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL), di cui all’articolo 1 della legge 19 novembre 1990, n. 341 equiparato alle suindicate classi di lauree magistrali, ovvero titoli equipollenti tra le lauree del vecchio ordinamento secondo la normativa vigente.

Codice 02 – Funzionario socio – organizzativo – gestionale:

Laurea Magistrale (LM) in: LM-16 Finanza; LM-31 Ingegneria gestionale; LM-50 Programmazione e gestione dei servizi educativi; LM-56 Scienze dell’economia; LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua; LM-77 Scienze economico-aziendali; LM-85 Scienze Pedagogiche; LM-87 Servizio sociale e politiche sociali; LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education; o laurea specialistica (LS) equiparata ai sensi del decreto interministeriale del 9 luglio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 ottobre 2009, n.233; oppure Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL), di cui all’articolo 1 della legge 19 novembre 1990, n. 341 equiparato alle suindicate classi di lauree magistrali, ovvero titoli equipollenti tra le lauree del vecchio ordinamento secondo la normativa vigente.

Codice 03 - Funzionario informatico – statistico:

Laurea Magistrale (LM) in: LM-17 Fisica; LM-18 Informatica; LM-32 Ingegneria informatica; LM-40 Matematica; LM-66 Sicurezza informatica; LM-82 Scienze statistiche; LM-83 Scienze statistiche attuariali e finanziarie; LM-91 Tecniche e metodi per la società dell'informazione; o laurea specialistica (LS) equiparata ai sensi del decreto interministeriale del 9 luglio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 ottobre 2009, n.233; oppure Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL), di cui all’articolo 1 della legge 19 novembre 1990, n. 341 equiparato alle suindicate classi di lauree magistrali, ovvero titoli equipollenti tra le lauree del vecchio ordinamento secondo la normativa vigente.

È necessario il dottorato?

Sì, è necessario il dottorato di ricerca nei seguenti ambiti:

Codice 01 - Funzionario amministrativo - giuridico – contabile: materie giuspubblicistiche, materie economiche, contabilità e bilancio, management pubblico, scienze politiche;

Codice 02 – Funzionario socio – organizzativo – gestionale: materie economiche, management pubblico, pedagogia, sociologia, organizzazione pubblica e gestionale, metodi quantitativi per l’economia, analisi dei dati e analisi delle politiche pubbliche;

Codice 03 – Funzionario informatico – statistico: management pubblico, informatica, big data, statistica, metodi quantitativi per l’economia, analisi dei dati e analisi delle politiche pubbliche.

È necessaria la conoscenza della lingua inglese?

Sì, uno dei requisiti di partecipazione è la conoscenza della lingua inglese pari almeno al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento.

In cosa consistono le prove selettive?

La procedura concorsuale, in ordine a ciascun codice di concorso, si articola nelle seguenti fasi:

• valutazione dei titoli – punteggio massimo attribuibile: 10/10;

• prova orale – punteggio massimo attribuibile: 30/30.

Come funziona la valutazione dei titoli?

La valutazione dei titoli precede la prova orale.

Il punteggio da attribuire ai titoli è espresso in decimi. Sono ammessi alla prova orale tutti i candidati che avranno riportato una votazione minima pari a 7/10. Ove il numero di candidati con votazione minima di 7/10 sia inferiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso, per ciascun profilo, saranno ammessi alla prova orale, nel rispetto dell’ordine della votazione attribuita, un numero di candidati fino al raggiungimento del numero pari a quattro volte i posti messi a concorso per ciascun profilo. Sono comunque ammessi i candidati che hanno conseguito un punteggio uguale al più basso risultato utile ai fini dell’ammissione secondo il suddetto criterio.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale è valutata in trentesimi e si intende superata con un punteggio non inferiore a 21/30.

Codice 01- Funzionario amministrativo - giuridico – contabile:

Diritto costituzionale; diritto amministrativo (con particolare riferimento al procedimento amministrativo, alla disciplina del lavoro pubblico, alle diverse responsabilità dei dipendenti pubblici, alla disciplina degli appalti, al codice del processo amministrativo); contabilità pubblica; politica economica; economia politica; elementi di scienza delle finanze; elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione; elementi di diritto dell’Unione europea; organizzazione del Ministero dell’istruzione e delle istituzioni scolastiche.

Codice 02 – Funzionario socio – organizzativo – gestionale:

Elementi di economia politica; elementi di scienza delle finanze; elementi di diritto pubblico; tipologie e modelli organizzativi; teorie manageriali, della conoscenza e dell’apprendimento organizzativo; teorie del cambiamento organizzativo e project management; pratiche di gestione organizzativa e descrizioni di ruoli, funzioni e strutture nonché degli strumenti idonei per la descrizione di modelli e processi nella pubblica amministrazione; principi di pedagogia, sociologia e psicologia dell’educazione e dell’apprendimento; osservazione e progettazione educativa; conoscenza delle metodologie di progettazione e organizzazione degli interventi socioeducativi; organizzazione del Ministero dell’istruzione e delle istituzioni scolastiche.

Codice 03 - Funzionario informatico – statistico:

Elementi di diritto pubblico; teoria e tecniche di campionamento statistico; indagini statistiche e tecniche di somministrazione dei questionari; statistiche ufficiali; statistica descrittiva e indicatori statistici; metodi statistici esplorativi per l’analisi dei dati; statistica inferenziale; metodi statistici multivariati e data science; metodi statistici per big data e strutture complesse di dati; statistica computazionale e packages statistici; data-driven e statistical learning; metodi statistici per l’analisi delle serie storiche e per la previsione; metodi e modelli statistici per la valutazione del sistema scolastico e, in particolare, per l’analisi dei dati collegati al settore dell’istruzione; social network analysis; norme in materia di amministrazione digitale, e-government e dematerializzazione; sistemi informatici con particolare riferimento ad architetture applicative, basi di dati, data mining e cloud computing; architetture di reti e dei sistemi di comunicazione, con particolare riferimento alle connesse tematiche di sicurezza; ciclo di vita del software, pratiche di modellazione, sviluppo del software; sicurezza dei dati, con particolare riferimento alla data privacy; tecniche e metodi di dematerializzazione e digitalizzazione dei processi di business; organizzazione del Ministero dell’istruzione e delle istituzioni scolastiche.

Nell’ambito della prova orale, in ordine a tutti i profili professionali, sarà oggetto di accertamento la conoscenza della normativa in materia di protezione dei dati personali e della normativa in materia di trasparenza, prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione.

Nell’ambito della prova orale, inoltre, sarà oggetto di verifica la conoscenza della lingua inglese in un grado non inferiore al livello di competenza B2 di cui al Quadro comune europeo.