Concorso carriera prefettizia: pubblicate le date delle prove scritte

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Condividi questa pagina
martedì 12 ottobre 2021
Le prove scritte del concorso per duecento posti per l´accesso alla qualifica iniziale della carriera prefettizia si svolgeranno a Roma nei giorni 22, 23, 24, 25 e 26 novembre 2021 presso la Nuova Fiera di Roma.
Documenti ufficiali
CONCORSO CARRIERA PREFETTIZIA DIARIO DELLE PROVE SCRITTE.PDF Corso collegato

Nella Gazzetta Ufficiale del 12 ottobre 2021 è stato pubblicato il diario delle prove scritte del concorso per duecento posti per l'accesso alla qualifica iniziale della carriera prefettizia indetto con decreto ministeriale 8 novembre 2019 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 91 del 19 novembre 2021.

Quando si svolgeranno le prove scritte?

Le prove scritte del concorso si svolgeranno a Roma nei giorni 22, 23, 24, 25 e 26 novembre 2021 presso la «Nuova Fiera di Roma» in via Portuense n. 1645, alle ore 8,00 di ciascuno dei predetti giorni.

In cosa consistono le prove scritte?

Le prove scritte consistono:

a) nello svolgimento di tre elaborati, rispettivamente, su diritto amministrativo e/o diritto costituzionale; diritto civile; storia contemporanea e della pubblica amministrazione italiana;

b) nella risoluzione di un caso in ambito giuridico-amministrativo o gestionale organizzativo, al fine di verificare l’attitudine del candidato all’analisi ed alla soluzione di problemi inerenti alle funzioni dirigenziali;

c) nella traduzione, con l’uso del vocabolario, di un testo o nella risposta ad un quesito nella lingua inglese o francese scelta dal candidato.

Quanto durano le prove scritte?

La durata delle prove scritte è stabilita in otto ore per quelle di cui alla lettera a), in sette ore per quella di cui alla lettera b) ed in quattro ore per quella di cui alla lettera c).

Ai candidati portatori di handicap che hanno fatto richiesta di tempi aggiuntivi verrà concesso un tempo ulteriore di un'ora per le prove di otto ore (tre elaborati, rispettivamente, su diritto amministrativo e/o diritto costituzionale, diritto civile, storia contemporanea e della pubblica amministrazione italiana), di cinquantacinque minuti per la prova di sette ore (risoluzione di un caso in ambito giuridico amministrativo o gestionale-organizzativo), di trenta minuti per la prova di quattro ore (traduzione nella lingua inglese o francese).

Quale materiale possono portare i candidati in sede di esame?

I candidati, durante le prove scritte, potranno consultare soltanto codici di legislazione e altre fonti normative, purché non commentati, il vocabolario italiano e il vocabolario per la prova di lingua straniera. Non potranno introdurre nelle aule d’esame telefoni portatili e qualsiasi strumento idoneo alla memorizzazione e trasmissione di dati né introdurre o consultare appunti, manoscritti, libri, periodici, giornali, quotidiani ed altre pubblicazioni, che dovranno in ogni caso essere consegnati prima dell’inizio delle prove al personale di sorveglianza.

Tutte le informazioni di natura logistica, nonché' le disposizioni relative agli adempimenti attinenti allo svolgimento delle prove d’esame e alla normativa concernente le misure di sicurezza e di contenimento del contagio da COVID-19, saranno dettagliatamente specificate nelle istruzioni che verranno pubblicate nel sopra indicato «Portale del Reclutamento» in data 3 novembre 2021.