Concorso 199 amministrativi Azienda Zero Regione Veneto

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Concorso 199 amministrativi Azienda Zero Regione Veneto


Condividi questa pagina
mercoledì 19 maggio 2021
È stato bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 199 posti di assistente amministrativo categoria C presso l´azienda zero della Regione Veneto. Si attende la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
preparati con i nostri corsi!
Documenti ufficiali

È stato bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 199 posti di assistente amministrativo - categoria C presso l'azienda zero della Regione Veneto. Si attende la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Per la partecipazione al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

1. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione Europea.

2. idoneità, piena e incondizionata, alle mansioni specifiche del profilo professionale. L'accertamento di tale requisito, con l'osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato a cura dell'Azienda interessata, attraverso la visita preventiva preassuntiva prima dell'immissione in servizio, ai sensi dell’art. 41, comma 2, del D.lgs. n. 81/2008, modificato dall’art. 26 del D.lgs. n. 106 del 3/8/2009;

3. limiti di età: inferiore a quello previsto dall’ordinamento vigente per il collocamento a riposo d’ufficio.

4. Diploma di scuola secondaria di secondo grado ovvero titolo di studio conseguito all'estero equipollente al predetto diploma in base alla legislazione vigente in Italia.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere inviata a a pena di esclusione tramite la specifica procedura telematica descritta di seguito entro il 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale, connettendosi al sito web aziendale ed accedendo alla piattaforma tramite il link https://azeroveneto.concorsismart.it presente nella sezione “Concorsi e avvisi”. Al momento, il bando non è stato ancora pubblicato nella Gazzetta Ufficiale.

’Amministrazione, in base al numero delle domande pervenute, si riserva la facoltà di effettuare una preselezione, con l’eventuale ausilio di aziende specializzate in preselezione del personale.

La prova di preselezione potrà consistere nella risoluzione di un test strutturato su una serie di domande a risposta multipla su materie attinenti al profilo professionale messo a concorso.

potrà consistere in quesiti a risposta multipla, in quesiti a risposta sintetica o in un tema, vertenti su argomenti di diritto amministrativo, diritto sanitario, legislazione sanitaria nazionale e regionale, organizzazione del Sistema Sanitario Regionale, organizzazione aziendale, elementi di contabilità economico-patrimoniale, principi generali della disciplina del rapporto di lavoro pubblico nel SSN, principi generali in materia di protezione dei dati, obblighi di pubblicità, trasparenza, corruzione, tutela della salute nei luoghi di lavoro, legislazione in tema di appalti di lavori, servizi e forniture delle Pubbliche Amministrazioni.

Le prove selettive saranno suddivise in una prova scritta, una prova pratica e una prova orale.

PROVA SCRITTA:

potrà consistere in quesiti a risposta multipla, in quesiti a risposta sintetica o in un tema, vertenti su:

argomenti di diritto amministrativo;

diritto sanitario;

legislazione sanitaria nazionale e regionale;

organizzazione del Sistema Sanitario Regionale;

organizzazione aziendale;

elementi di contabilità economico-patrimoniale;

principi generali della disciplina del rapporto di lavoro pubblico nel SSN;

principi generali in materia di protezione dei dati, obblighi di pubblicità, trasparenza, corruzione, tutela della salute nei luoghi di lavoro;

legislazione in tema di appalti di lavori, servizi e forniture delle Pubbliche Amministrazioni.

PROVA PRATICA:

vertente su tecniche specifiche o nella predisposizione di documenti e/o atti amministrativi connessi alla qualificazione professionale richiesta, sui medesimi argomenti della prova scritta, nonché nella risoluzione di casi pratici, anche inerenti problematiche di tipo organizzativo e relazionale.

PROVA ORALE:

vertente sull’approfondimento delle materie di cui alle prove scritta e pratica.

Nell’ambito della prova orale sarà accertata la conoscenza della lingua inglese e la conoscenza dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.

L'ammissione alla prova pratica è subordinata al raggiungimento nella prova scritta del punteggio minimo previsto.

Il superamento delle prove pratica e orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 14/20.

- Corso collegato