Abilitazione avvocati cassazionisti: il CNF approva la prova telematica

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Abilitazione avvocati cassazionisti: il CNF approva la prova telematica


Condividi questa pagina
giovedì 4 febbraio 2021

Il CNF approva la prova telematica per l´abilitazione alle giurisdizioni superiori

Documenti ufficiali

Nella seduta amministrativa del 22 gennaio 2021, il Consiglio Nazionale Forense ha adottato una delibera immediatamente esecutiva prevedendo all'art. 9, comma 3 bis del Regolamento 20 novembre 2015, n. 1 (Regolamento ai sensi dell’art. 22 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 sui corsi per l’iscrizione all’Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori) la prova orale in modalità telematica per l'abilitazione alle giurisdizioni superiori.

Infatti, si prevede che "Tenuto conto del periodo di emergenza sanitaria dichiarato dal Governo, nonché delle ragioni di tutela della salute pubblica che, in relazione alla pandemia in atto, non consentono lo svolgimento della verifica di idoneità nelle forme di cui al comma precedente, il Consiglio di sezione della Scuola Superiore dell’Avvocatura, può deliberare che la prova scritta di cui al comma 3 sia sostituita da un colloquio orale da svolgersi in via telematica, secondo le modalità individuate dalla medesima delibera. Il colloquio di cui al periodo precedente, della durata di non meno di trenta minuti, consiste nella discussione di un tema assegnato dalla commissione, avente per oggetto una contestazione giudiziale, nella quale il candidato dimostri la propria preparazione e l’attitudine al patrocinio dinanzi alle giurisdizioni superiori. "