Concorso 2329 funzionari giudiziari: aggiornamento criteri prova scritta

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Condividi questa pagina
martedì 5 ottobre 2021
Formez Pa ha pubblicato un aggiornamento sui criteri di valutazione della prova scritta per il concorso 2329 funzionari giudiziari presso il Ministero della Giustizia.
Documenti ufficiali
CALENDARIO ISTRUZIONI RIPAM GIUSTIZIA PROVA 13 OTTOBRE 2021 AGGIORNATO 5 OTTOBRE 2021.PDF Corso collegato

Formez Pa ha pubblicato un aggiornamento sui criteri di valutazione della prova scritta per il concorso 2.329 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, Area III, posizione economica F1, del Ministero della Giustizia.

La prova scritta consisterà nella risoluzione di complessivi 60 (sessanta) quesiti a risposta multipla di cui:

a) n.40 quesiti volti a verificare le conoscenze rilevanti direttamente riferite al profilo professionale messo a concorso vale a dire: n.10 quesiti di diritto amministrativo, n.10 quesiti di diritto processuale civile, n.10 quesiti di diritto processuale penale, n.10 quesiti di ordinamento penitenziario;

b) n.10 quesiti volti a verificare la conoscenza delle tecnologie informatiche;

c) n.10 quesiti volti a verificare la conoscenza della lingua inglese.

Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova scritta sarà di 60 (sessanta) minuti, cui andrà aggiunto un tempo aggiuntivo per i candidati che ne hanno diritto, pari ad ulteriori 30 (trenta) minuti.

Alla prova scritta sarà assegnato un punteggio massimo di 30 (trenta) punti e alla prova orale saranno ammessi i candidati che nella prova scritta abbiano conseguito una votazione minima di 21/30, così articolata: 14/20 per la prima parte della prova; 3,5/5 per la seconda parte della prova; 3,5/5 per la terza parte della prova.

A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

risposta esatta: +0,5 punti

mancata risposta o per risposte multiple: 0 punti

risposta errata: - 0,15 punti

Si evidenzia che tutti i candidati regolarmente iscritti, prima della data in cui sono convocati riceveranno, per posta elettronica ordinaria, una LETTERA DI PARTECIPAZIONE recante le informazioni utili per la convocazione nonché un QRCODE indispensabile per l’accesso alla prova.

I candidati devono presentarsi puntualmente presso la sede, nel giorno e all'ora stabilita, nel pieno rispetto delle misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID19, muniti di:

a) copia stampata della lettera di partecipazione alla prova concorsuale. Tale lettera sarà inviata a ciascun candidato, qualche giorno prima della data in cui è convocato, all’indirizzo di posta elettronica ordinaria indicato dal candidato stesso in sede di presentazione della domanda. La lettera di partecipazione sarà inviata dall’indirizzo e-mail noreply@concorsismart.it;

b) documento di riconoscimento in corso di validità;

c) autodichiarazione COVID da firmare in sede concorsuale (allegata alle istruzioni);

d) certificazione verde COVID-19 (ai sensi dell’art.9 bis del Decreto-legge 22 aprile 2021, n.52, convertito con modificazioni dalla legge 17 giugno 2021, n.87 e modificato dal decreto-legge 23 luglio 2021 n.105) attestante una delle seguenti condizioni:

1. avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo;

2. avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale cessazione dell'isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2, disposta in ottemperanza ai criteri stabiliti con le circolari del Ministero della salute;

3. effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus SARS-CoV-2.