Concorsi Aci 242 posti di area C: profilo contrattualistica pubblica

Non sei ancora iscritto o non hai effettuato l'accesso.
Per seguire tutte le attività o le loro DEMO iscriviti senza impegno.

Versione 1.1.23 (Build ufficiale) (a 64 bit)
Copyright 2019 IPWeb Tutti i diritti riservati.

WebMaster Raffaele Giaquinto

Eventi & Concorsi
Concorsi Aci 242 posti di area C: profilo contrattualistica pubblica


Condividi questa pagina
giovedì 29 aprile 2021
Le comunicazioni della sede e della data di svolgimento della prova preselettiva o della prova scritta o di eventuali rinvii verranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 14 maggio 2021.
Documenti ufficiali

È stato indetto con determinazione n. 225 del 30 ottobre 2019 un concorso pubblico per titoli ed esami per 8 posti nell’area C livello economico C1 con competenza in materia di Contrattualistica Pubblica per personale da assumere con contratto a tempo pineo e indeterminato da assegnare nelle sedi territoriali dell’Automobile Club Italia.

Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

1) la cittadinanza italiana, ovvero, secondo le condizioni e i limiti stabiliti dalla legge, cittadinanza di altro Stato membro dell'Unione Europea; ai sensi dell'art. 7 della legge 6 agosto 2013, n. 97, si considerano in possesso del requisito, secondo le condizioni e i limiti stabiliti dalla legge, anche i familiari dei cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonché i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;

2) il godimento dei diritti politici e civili;

3) La laurea o laurea magistrale o laurea specialistica o diploma di laurea vecchio ordinamento in Giurisprudenza o altro titolo equipollente a Giurisprudenza secondo quanto stabilito dai decreti ministeriali e interministeriali vigenti che il candidato avrà cura di indicare nella domanda. I titoli conseguiti all'estero saranno considerati utili purché riconosciuti equipollenti, secondo la normativa vigente, ad uno dei titoli italiani ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi; a tal fine nella domanda di ammissione al concorso devono essere indicati gli estremi del provvedimento di riconoscimento dell'equipollenza al corrispondente titolo di studio italiano in base alla normativa vigente, o, in mancanza, gli estremi relativi all'avvenuta presentazione della richiesta di riconoscimento. In quest'ultimo caso, i candidati saranno ammessi al concorso con riserva, fermo restando che l'equipollenza o il riconoscimento del titolo di studio dovranno obbligatoriamente essere posseduti al momento dell'assunzione;

4) L’idoneità fisica all'impiego. È facoltà dell'Amministrazione di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso secondo la normativa vigente.

Qualora il numero delle domande di partecipazione sia superiore a 96 ed in conformità alle vigenti disposizioni, l'Amministrazione si riserva la facoltà di procedere ad una prova preselettiva. La prova preselettiva consiste nella risoluzione di 200 test a risposta multipla vertenti sulle materie previste per la prova scritta e orale di cui al seguente art. 5, che dovranno essere risolti nel tempo massimo di un'ora.

Alla prova scritta di cui al successivo articolo 5 saranno ammessi i primi 80 candidati, nonché tutti i candidati che riporteranno lo stesso punteggio del candidato collocatosi al quattrocentesimo posto della relativa graduatoria.

Le prove d'esame si articolano in una prova scritta ed in una prova orale.

La prova scritta consisterà nella redazione di un elaborato a carattere interdisciplinare riferito alle sottoindicate discipline:

- diritto amministrativo con particolare riferimento all’attività negoziale della P.A.

La seconda prova scritta, a contenuto pratico, avrà ad oggetto la predisposizione di un atto attinente un procedimento di affidamento di forniture e/o servizi, nell’ambito di un caso pratico proposto dalla Commissione.

La prova orale verterà sulle materie previste per la prova scritta, su elementi di diritto penale con riferimento ai reati contro alla P.A. e sul vigente statuto dell'ACI, reperibile sul sito istituzionale dell’Ente – amministrazione trasparente/disposizioni generali/atti generali.

Durante la prova orale sarà, altresì, acce1tata la conoscenza della lingua inglese e dell'informatica.

Allo stato attuale, a causa dell’emergenza epidemiologica da covid-19, il diario delle prove del concorso per titoli ed esami, per la copertura di duecentoquarantadue posti di area C. presso l’Automobile club Italia è stato nuovamente rinviato. Le comunicazioni della sede e della data di svolgimento della prova preselettiva o della prova scritta o di eventuali rinvii verranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 14 maggio 2021.